La Pigna

La Pigna è un simbolo che ripercorre molto spesso l’architettura romana e che è rimasto infiltrato anche nel simbolismo cattolico.

Il significato più chiaro che possiamo trovare è quello che la associa allo “0”, quindi all’uovo cosmico, alla nascita, al principio. Il significato della pigna quindi è legato all’eternità e all’immortalità. L’abete infatti è un sempreverde, ossia un tipo di conifera che non perde le foglie e non ingiallisce nel corso dell’anno.

L’altro significato della pigna è quello legato alla fertilità, essendo colmo di semi e anche per la sua peculiare forma ovoidale.

Nei tempi antichi ovviamente abbondanza e fertilità erano le cose che si auguravano sempre. La pigna era quindi simbolo delle divinità della terra, dei monti, degli alberi che permettevano la vita.

Come simbolo di fertilità e rinascita è stato anche preso in prestito dalla filosofia, per la nascita stessa della ragione e la fertilità della mente e delle idee. La pigna diventa quindi simbolo di resistenza, di sopravvivenza, di rinnovamento, di rinascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *